Diario di un relitto

Stamattina mi sono convinto di avere serissimi problemi col sonno e di conseguenza con la sveglia. A natale dell’anno scorso mio padre mi ha regalato una sveglietta del cavolo, di quelle ellettroniche, quelle che se mentre suonano premi un tasto fanno pippa risuonano dopo 5 minuti. La mia invece è alternativa e suona dopo 8 e non sarebbe neanche un problema se non fosse che il mio corpo ha strutturato una routine tale che come sta per suonare il mio braccio ci si poggia incosciamente sopra e la stoppa, ritardandola. E il bello è che mentre succede questa cosa io me la dormo allegramente!! Allora come ho fatto ad accorgermene? tamattina volevo fare il preciso, svegliarmi alle 8.30 andare a correre, andare dal barbiere, portare a far vedere lo scooter in vendita a qualche meccanico, andare a spagnolo, tornare a casa e studiare e chissà quante altre cose: invece la sveglia ha suonato alle 8.30 ma il mio braccio l’ha stoppata. Una volta 8.38… Due volte 8.46… Tre volte 8.54… Quattro volte 9.02… 5 9.10… 6 9.18… 7 9.26… 8 9.34… 10 9.42… 11 9.50… 12 09.58… 13 10.06… 14 10.14… 15 10.22… 16 10.30… 17 10.38… 18 10.46… 19 10.54… 20 11.02… 21 11.10… 22 11.18… 23 11.26… 24 11.34… E dopo qualche minuto ho pensato che facevo veramente schifo e mi sono alzato da solo. Ho rimandato 25 volte la sveglia… sono malato, faccio schifo. E questo dopo che ieri sera mi ero addormentato per una buona mezzoretta davanti al tg5 della sera per poi risvegliarmi e riprendere sonno alle 2 dopo aver visto il bellissimo INTRIGO A BERLINO che oltre a fare schifo e ad essere lentissimo non finiva mai, aver finito un libro sul nichilismo e averne cominciato una altro di Grisham sul football. In tutto questo mi sono svegliato con un mal di gola catarroso allucinante, quindi non tossisco ma scozzo come un lama, quindi faccio schifo sia a vedermi che a sentirmi perchè chiaramente se il catarro non lo tiri su non c’è gusto. Poi ancora non mi sono fatto la barba da dopo la partita e sono mezzo tentato di lasciarla là dov’è, perchè non essendo andato dal barbiere, mi pesa troppo il braccio per farmela da solo. Tra l’altro starò incubando o quantomeno lottando intestinamente con qualche supervirus visto che mio fratello ha la febbre a 40 da tre giorni nonostante il bombardamento materno di tachipirine. E in tutto questo dopo essermi alzato, non ho combinato assolutamente una mazza se non scrivere questo futile post. Devo riprendermi.
Come dicevo qualche tempo fa…
“SO POPO UN BEL RAGAZZO!!”
Annunci

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...