Lenti I

Capisco che nella vita, nel mondo, ovunque ci siano cose impossibili ma l’impossibilità richiede necessariamente che nessuno sia in grado di fae quella cosa.
Capisco che ci sono altre cose nella vita che potrebbe fare chiunque, come mangiare una mela, inciampare, fare una riga con una penna che scrive. Anche un mentecatto, un menomato, un mongoloide… io no. Io non posso mettere le lenti a contatto.
Non c’è verso! Non entrano. Adesso sono arrivato ad uno stato successivo nella mia lotta: riesco a tenere l’occio aperto e toccarlo col il dito, ma per arrivare a questo sono occorse ore e ore e ore e ore di violenza. Ora la lente non si attacca, se ne stà con l’aria di quella che stà per dartela e che sul più bello chiude le gambe, poi cade. Cadendo si piega o si rovescia e passo criptici minuti a cercare di capire quale cazzo sia il verso giusto, fissandola. Dopo averla fissata a lungo scelgo casualmente un verso in cui metterla e riinizio i miei tentativi… ma la lente non si attacca, se ne stà con l’aria di quella che stà per dartela e che sul più bello chiude le gambe, poi cade. Cadendo si piega o si rovescia e passo criptici minuti a cercare di capire quale cazzo sia il verso giusto, fissandola. Dopo averla fissata a lungo scelgo casualmente un verso in cui metterla e riinizio i miei tentativi finchè esasperato lancio la lente da qualche parte con ira & odio e cerco una veloce distrazione preparandomi mentalmente al secondo round. Torno di fronte allo specchio con aria combattiva, sprezzante, ricomincio la lotta contro i miei occhi o contro le lenti. Apro la scatolina, delicatamente prendo la lente per il verso giusto, mi prendo la palpebra superiore con una mano e con l’altra vado deciso ad appoggiare quella morbida lente sul mio bulbo… e di nuovo la lente non si attacca, se ne stà con l’aria di quella che stà per dartela e che sul più bello chiude le gambe, poi cade. Cadendo si piega o si rovescia e passo criptici minuti a cercare di capire quale cazzo sia il verso giusto, fissandola. Dopo averla fissata a lungo stavolta la mando A FANCULO! e me vado a fà un panino. 

 

Annunci

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...