boh!

Le giornate mi sfuggono, scappano veloci dalle mie mani piene di cose leggere e sempre splendenti. Non ho capito se splendono xkè sia estate, xkè io porto la la luce o xkè vivo nel sole… Non lo sò, ma ogni notte racconto alla luna tante cose. Le più disparate. Oggi le vorrei raccontare il sogno di una passione travolgente di qualcosa che faccia pensare “come ho potuto vivere senza questo?”, come fosse la storia di un bardo che arricchisce di rose una pianta di edera.. Vorrei, ma non posso. Vorrei innamorarmi senza paura di farlo troppo. vorrei incontrare Socrate e chiedergli se conosce se stesso, vorrei andare da Bon Jovi e scrivergli una ballata, vorrei andare da Scholl e rimettergli il sorriso in faccia, vorrei andare da Max e spiegargli che nessuna montagna è troppo alta. Poi vorrei stare con Sandro una giornata intera per sentire che le piccole cose sono i sorrisi della vita, soprattutto vorrei che la bellissima pesce in scatola sentisse la mia stessa frequenza e non potesse fare a meno di toccarmi. Poi vorrei che il legno non esistesse e tutte le fighe fossero come una birra ghiacciata.

Vorrei un sacco di cose in effetti, tante, troppe. Forse se sapessi quali sono quelle di cui abbisogno non sarebbe così complicato trovarle, ma io ne voglio tante e tanto diverse… Forse sono così proprio perchè voglio?? It’s five o’clock and i wlak trough the empty streeets.

      3

Annunci

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...