Ponch Scalatore

Stamattina sono stato colto da un impressionante positivismo razionale! Mi sono svegliato tardi e ho peccato nei confronti della mia divinità che si è risentita e si è andata a nascondere e nei confronti del mio maestro. Mi sento un pò in colpa, in qualche modo espierò… domani o dopodomani. Però il destino stamattina si è manifestato in modo strano dandomi due illuminazioni in modalità piuttosto strane: la prima mentre guardavo un cornetto alla nutella e la seconda mentre mi facevo il bidet. Ora mi domando se scriverle entrambe o no. Ma sì! Condividiamo, che dà felicità! Il primo pensiero positivo è che traendo da ogni piccola cosa ciò che c’è di buono e allontanando ciò che c’è di male (ovvero guardando il bicchiere mezzo pieno invece che mezzo vuoto) si finisce per godere tantissimo del buono e, a parte gli ovvi benefici sull’umore, si acquista nuova forza per andare avanti e spingere il buono verso l’ottimo nonostante le difficoltà. Oggi vedo il tempo come se mi fosse amico, mi viene quasi voglia di ringraziarlo per come si comporta e come si è comportato. Il fatto che abbia sempre sgocciolato i suoi regali e che con parsimonia abbia dilatato se stesso facendomi vivere spesso nell’attesa del successo mi ha permesso di essere felice ogni volta che ho vinto! Troppe vittorie, troppo scontate, portano all’assuefazione e saziano la sete di successo arenando il moto battagliero… io invece per l’ennesima volta mi voglio mettere in gioco! Voglio ballare fin quando ci sarà la musica e anche dopo, quando chi suonava sarà andato a dormire, le luci saranno spente e la gente si affaccerà dal balcone urlando "AO MA NON CE L’HAI NA CASA?". Mi sento come Freddie Mercury quando incise "Don’t stop me now", con l’unica differenza che io ho voglia di patata e non di pisello. Ognuno fà le scelte che meglio crede in materia di verdure… è una materia complicata se si pensa che gira gira il cetriolo và sempre in culo all’ortolano, no? Ok: il primo, tirando le somme, è che sono felice di quello che ho avuto fino ad adesso dalla Vita e dalla Stella, perchè, non solo non è niente, è parecchio e bellissimo e io ne voglio di più perchè come dicevo qualche tempo fà "quando hai assaggiato lo zuccherino non puoi più stare senza" e io sono talmente bramoso di quello zucchero che voglio la torta intera e sti cazzi se il compleanno non è il mio. La torta è la mia, quindi la prenderò se non altro per giustizia. La seconda illuminazione è dovuta alla retrospettiva di ieri sera e ad alcuni graffi sulle mani: io che tutto sò perchè tanto e tante cose ho vissuto, mi sono reso conto di un filo conduttore dei miei capolavori, ovvero, ho sviluppato in loro il senso mancante. Ho insegnato a parlare ad un muto, ad una anosmatica a respirare, ad un sordo ad ascoltare e ad una cieca a vedere. Ora devo provare ad insegnare il piacere del tatto a chi delle sue manifestazioni ha così paura. Ora che ci penso sono arrivato alla terza illuminazione! Insegnando ho imparato. Sò quello che sò perchè nel momento in cui lo condividevo ne diventavo cosciente e padrone. Ecco la chiave di volta! Ecco la spiegazione di tutto! Altro che dottor Zivago! W il dottor Pallotta! Ecco cosa vuol dire che la felicità è vera solo quando è condivisa! Meraviglioso! Si! Attraverso gli altri arrivo ad una rinnovata e accresciuta consapevolezza di me stesso e via via che cresce ogni volta amo più fortemente me stesso e arrivo ad amare gli altri con maggiore intensità. Sono felice come un bambino! Al lavoro Ponch! Via il cappello da minatore, tira fuori corde, rampini, fiaschelle e quant’altro ti servirà… da oggi sei Ponch Scalatore! Datemi l’Himalaya, il K2 o quello che vi pare… non ci sarà mai montagna alta a sufficienza perchè io non possa portarci la mia pietra sopra.

Annunci

2 pensieri su “Ponch Scalatore

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...