I giorni migliori

“Certe cose che senti nell’aria non le devi nascondere, le conosci a memoria ma non puoi condividerle. Se stai cercando il tuo viaggio in un posto lontano, più libero, oltre i muri che vedi andando avanti fra i discorsi invidiosi e arroganti, (allora) le cose che senti nel cuore non rinnegarle mai, sono fragili ma possiamo difenderle se voleranno in alto i nostri pensieri più limpidi. Aiutami a ritrovare l’interesse per le piccole cose che sono alla base di tutte le promesse del futuro che cresce, perché sono le sfumature a dare vita ai colori e a farci tornare in mente le cose più pure dei giorni migliori. Non ci sono percorsi più brevi da cercare c’è la strada in cui credi e il coraggio di andare.

Volevo scrivere qualcosa partendo da uno spunto nel testo, poi mi sono reso conto che, letto tutto d’un fiato e tolta la musica, esprime tutto quello che vorrei dire. Anche quello che vorrei fare. Non voglio sembrare pedante (anche perchè basta smettere di leggere per togliersi il peso) o ripetitivo, ma non posso fare a meno di esserlo! Questo periodo è così: vivo come un centometrista cui hanno tolto la terra da sotto i piedi, non so volare e vorrei correre ma senza potermi spingermi non vado da nessuna parte. Non cerco percorsi più brevi, è semplicemente che non so a quale strada credere e non posso prendere il coraggio a 4 mani r imboccare la prima che vedo. Non riesco a dare fiducia a nulla, temo la caducità dei sentimenti degli altri e ho messo i miei in una campana di vetro dove li guardo e li coccolo ma da cui non li faccio uscire. Oh, se penso con quanta enfasi mi lasciavo, tempo fà, andare ad un bacio rubato o con quanta passione cercavo l’amore un po’ in chiunque! se penso a quanto sudore e quanta fatica ho investito in un ideale che è svanito come la nebbia d’agosto. Mi piacerebbe, amerei, trovare il seme della rinascita ma rimango solo con le ceneri dell’Araba Fenice in attesa della sua rinascita che a quanto pare non sembra neanche essere all’orizzonte. So che la colpa di questa transizione così lunga e complicata è solo mia, potrei accompagnarla in modo diverso ma non mi riesce. In fondo ho avuto sempre delle certezze… mi sono definito un autarchico ma in realtà avevo sempre qualcosa su cui contare. Oggi tendo all’autarchia nel puro senso del termine, mi è rimasto solo un animale da compagnìa intermittente e, per il resto, tanti dubbi su quali siano le verità e quali le cose in cui e per cui valga la pena impegnarsi a vivere. Ah! Comunque la chiave di volta del mio umore è totalmente nella musica che mi ritrovo ad ascoltare, vuoi con i random dell’iPonch, vuoi con quello che la radio nella merdubishi mi passa, vuoi perchè cerco di non far mancare nulla al bagaglio. Sempre più forte cresce in me il desiderio di riavere indietro il mio anno perduto e di poter partire per l’erasmus. Ho barattato una seconda giovinezza, stavolta di plastica, con la possibilità di tuffarmi a capofitto in qualcosa che non fosse la solita minestra. Risulta abbastanza inutile piangere sul latte versato alle 3.40 di mattina, ma un cazzo di uccello del malaugurio mi ha fatto passare la voglia di dormire. Ancora una volta.
AAA Cercasi uno sport da praticare a livello agonistico;
AAA Cercasi qualcosa/qualcuno in cui credere;
AAA Cercasi un lavoro in cui si giri il mondo e non ci si chiuda in un ufficio a Prati.
E se “chi cerca, trova” probabilmente mi toccherà alzare il culo da questa sedia e uscire uscendo, smettere quindi di uscire lasciandomi a casa o con l’intento di scordarmi l’uscita. Basta, ho sonno e in 642 parole non ho espresso nessun concetto come al solito ultimamente. Mamma mia quanto sono diventato poco incisivo!

Annunci

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...