Stalking

 

Ce la metto tutta per non bestemmiare e prorompere in moccoli vari ma talvolta fluiscono fuori da me come un fiume in piena che, spezzati gli argini, fluisce dando sfogo a tutta la sua potenza distruttrice. Stanotte mi squilla il telefono alle 3, mi alzo e vedo un numero che non conosco e, dato che anche i sassi sanno che mamma mi ha insegnato a non parlare agli sconosciuti perchè tanto mi vogliono rompere i coglioni, metto il silenzioso. Richiama e il telefono vibra, lo ignoro. Chiama ancora e ancora ignoro. Chiama di nuovo e di nuovo ignoro. Comincia a chiamare con insistenza e continuo con fastidio ad ignorare. Alla sesta chiamata rispondo… il silenzio dall’altra parte. Riattacca. Smadonno. Richiamo, segreteria telefonica. Mando un messaggio chiaro: BAH! Ricevo uno squillo e lancio il telefono. Morale della favola? Sono sveglio con un sonno della Madonna, ho le gambe che sembrano pesare 300kg l’una e la consapevolezza che domani sarà una giornata pesantissima a causa di qualche cazzo di Stalker che alla fine non mi ha manco detto niente. Annamo bene!

Annunci

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...