Ciao Bambolina

“Mi aspettavo di scrivere un encomio per mia madre, non mi aspettavo di farlo così presto. Filo è sempre stata così: ha sempre fatto come le pareva, ha sempre detto “Io vecchia e brutta non ci voglio diventare” e allora in un baleno si è ammalata e, senza rompere a nessuno, senza fare troppo rumore, se ne è andata. Fino all’ultimo ha deciso le sue regole, ha scelto chi doveva essere al suo funerale uno per uno e se siete quì vuol dire che per lei siete stati degli incontri importanti.
Con lei non perdo solo la Mamma, chi mi ha messo al mondo e chi ha combattuto con tutta se stessa per la mia vita, se ne va la sorellina piccola, la mia compagnia di giochi, l’amica che mi ha sempre ricordato che oltre al “dovere”c’è anche il “piacere”, che bisogna ridere e MAI perdersi d’animo, se ne va una donna bellissima ed orgogliosa che ha lavorato continuamente per far felice chi le stava intorno, se ne va una moglie stupenda che è stata sempre dietro al grande uomo che è diventato mio padre, che lo ha sorretto nei momenti difficili ed esaltato in quelli più fortunati, se ne va la chioccia che ha accudito mio fratello e l’ha fatto diventare grande proteggendolo da tutto e da tutti, se ne va il mio orgoglio più grande: la mamma che tutti quelli che hanno avuto il piacere di conoscere mi hanno invidiato. Se ne va la perfezionista di casa: oggi mi ha dato il compito di portare caffè e pizzette;  di dire ai cognati: “Anche se il rapporto a volte è stato difficile, vi voglio bene e vi abbraccio. Sono stata orgogliosa di essere una Pallotta.”; al cognato Catello: “Grazie compagno di costruzioni!”; alla sorella: “Grande Rosa!”; a tutti voi: “Avrei voluto abbracciare tutti ma non ci sono riuscita, così è la vita. Ringrazio chi ha pregato per me.”.
Lascia noi tre, ma non ci lascia soli, non ne sarebbe capace. Vedrete che, a prescindere da dove è ora, continuerà a mettere a posto le nostre cose e a risolvere i nostri problemi… anche quando non lo vogliamo, quando non lo chiediamo.
Filo è stata come una meravigliosa rosa rossa: con tante spine, ma di una bellezza e un’allegria irresistibili. Resterà unica nel ricordo di tutti e sempre onorerà il destino scritto nel nome che l’ha accompagnata in questa vita e che non ha mai sopportato: FILO-MENA, colei che è amata. Ciao Bambolina.”

foto

Annunci

3 pensieri su “Ciao Bambolina

  1. Caro Giorgio,
    Come ti capisco, con quel tuo mezzo sorriso e quell’aria apparentemente disinvolta che in realta’ cela una voragine infinita nel cuore…
    Ti conosco da poco, ma e’ così semplice capire quanto tu sia sensibile ed un ragazzo eccezionale.
    Ti abbraccio orgoglioso di averti tra le persone che di tanto in tanto ho il piacere di incontrare.

  2. ciao giorgio,mi dispiace di essere sparita all improvviso e mi dispiace di non averti dato la possibilità nè di conoscermi e nè di esserti stata accanto quando più ne hai avuto bisogno…mi si è spezzato il cuore per te,non mi è possibile immaginare la tua sofferenza e non ho parole per consolarti,perchè solo tu sai quello che provi…non vorrei dire cose inutili per non banalizzare quello che stai vivendo.Spero solo che trovi sempre un motivo per sorridere o forse anche solo per respirare,che tu ora capisca meglio,di quanto la vita sia breve,di come ogni respiro sia in prestito….spero che ti faccia strada ogni giorno,vivendo degli attimi che si presentano,senza voltarti mai dietro,senza portare pesi nel cuore….noi siamo transitori,come tutte le situazione…anche se restano nel cuore e ci fanno male….guarda il mondo per quello che è,cammina sempre,percorri la tua strada…non ti abbattere…hai un angelo nel cielo,che ti ama e sai che vorrebbe solo vederti sereno,perchè ha vissuto per questo….stammi bene….un abbraccio …patrizia

"La felicità è vera solo se condivisa."

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...